Corte costituzionale e fecondazione eterologa medicalmente assistita: dichiarazione della CEI

Figli, dono non pretesa

 “Non tutto ciò che è fattibile – ricorda la Presidenza della CEI – giova al genere umano

Il rischio di confondere “il piano dei desideri con il piano dei diritti”. O di assumere “come parametro di valore un preteso diritto individuale, sganciato da qualsiasi visione relazionale”. O di “avvalorare il dominio della tecnoscienza” sotto …
Leggi il seguito