Itinerario di formazione per catechisti e operatori pastorali

Vicariato di S. Donà di Piave

BATTEZZATI PER DIVENTARE CRISTIANI

“Se non avessi la carità”

Questo terzo anno di formazione intende aiutare i catechisti a superare quella modalità di accompagnamento che, spendendosi prevalentemente sul “discorso”, si espone all’alto rischio di formare identità cristiane solo nominali. D’altro lato l’attenzione al primato della carità dovrebbe evitare l’altro rischio frequente, quello di intenderla …

Leggi il seguito

Microcredito: corso di formazione del Granello di senape

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Il Granello di senape è il progetto di microcredito etico sociale che Caritas Tarvisina, in collaborazione con le Banche di Credito cooperativo, ha messo in essere a favore delle famiglie che si trovano in difficoltà economica. Il progetto consiste in una educazione alla gestione delle proprie risorse e nell'opportunità di avere un prestito (da 500 a 3.000 euro) a tasso agevolato, per beni necessari, qualora siano presenti i requisisti necessari per la restituzione che avverrà in un massimo di 36 rate.

Formazione degli operatori Microcredito

L'intento del microcredito non è solo facilitare la concessione di denaro, ma soprattutto educare, accompagnare e stare vicino a chi vive delle difficoltà economiche. Offriamo, perciò, a tutti gli operatori di microcredito un corso di sostegno e di condivisione su alcune linee comuni.
Il corso si articolerà in quattro incontri e si svolgerà presso la Casa della Carità in via Venier 46, a Treviso, con inizio alle 20.45.

Leggi il seguito

l’AIART presenta il programma sociale 2012-2013

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd"> aiartL'AIART Territoriale ha presentato alle Associazioni aperte allo sviluppo integrale della persona il programma sociale 2012 – 2013.
Pubblichiamo la prolusione della presidente prof. Gabriella Zago.

Associazione Spettatori AIART
Provincia di Venezia
Gruppo territoriale di San Donà di Piave
Via Eraclea 40 - Tel/fax: 0421 43 247
Relazione 30.09.2012
Per COMPRENDERE il significato e l'attività dell'AIART è necessario fare riferimento alle realtà in cui viviamo, "società dell'informazione", deriva quello che nasce innanzitutto in ambito socio–economico per descrivere la transizione che ha avuto inizio nel secolo scorso verso un nuovo tipo di società, non più basata prevalentemente sull'industrializzazione ma su una economia della conoscenza.
"Nella società dell'informazione il sapere, inteso come capacità di riqualificazione, circolazione e diffusione delle informazioni, rappresenta un fattore sempre più rilevante e determinante rispetto a un contesto di competizione globale".
Questa trasformazione porta con sé tutta una serie di questioni circa il potere dell'informazione e di chi effettivamente lo detiene, circa, ancora, gli obiettivi che vengono perseguiti e l'accesso all'informazione in una società della conoscenza. Si tratta di questioni che hanno anche un rilievo etico.
Leggi il seguito

Biennio di formazione alla Prossimità

Formazione alla ProssimitàLa diocesi propone un percorso biennale di formazione alla prossimità.
L’iniziativa mira a dare un supporto spirituale teorico (primo anno) ed esperienziale e pratico (nel secondo anno) a quanti, nelle nostre parrocchie e collaborazioni pastorali, vivono e sono sensibili alla dimensione caritatevole e missionaria della vita cristiana.
La loro presenza e preparazione potrà assicurare la necessaria attenzione e cura
Leggi il seguito

La settimana delle famiglie a Valle di Cadore

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Anche quest'anno si è svolta la settimana di Formazione Estiva nella Casa per Ferie Villa Letizia situata a Valle di Cadore (BL). Ormai da anni gruppi di famiglie, circa una quarantina di ospiti fra adulti e bambini, trascorrono una vacanza all'insegna dell'allegria e dello "stare assieme"; ossia, la comunità fa si che le varie attività svolte siano vissute da tutti a 360 gradi, a tal punto che persino lavare i piatti e riordinare la sala da pranzo risulta piacevole.
Ognuno del gruppo contribuisce: chi organizza i pasti (preparati poi dai bravi cuochi Berto e Bertilla), chi le escursioni (testando i percorsi addirittura qualche settimana prima), chi le serate a tema, chi i momenti di raccoglimento e di formazione.
Leggi il seguito

Donne nella Bibbia – campo famiglie parrocchiale

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Campo famiglie parrocchiale 2012Sono veloci le donne positive descritte dalla Bibbia. Si svegliano di buon mattino e si occupano della casa dei figli, cucinano; dedicano la loro giornata alla cura degli animali domestici, seminano, raccolgono i frutti della terra, non mancano di tessere e cucire. La donna forte descritta nel libro dei Proverbi si procura lana e lino e li lavora volentieri con le mani, si alza quando è ancora notte, distribuisce il cibo alla sua famiglia, pianta la vigna e le fa fare frutti. "Non teme la neve per la sua famiglia perché tutti i suoi familiari hanno doppio vestito".
Proprio perché è veloce e prudente i suoi familiari sono al sicuro e Lei sa trovarsi al posto giusto nel momento opportuno.
Leggi il seguito

Invito per le coppie di sposi

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Invito per le coppie di sposiCari sposi,

rieccoci per proporvi un nuovo incontro - il quarto! - con MARIATERESA ZATTONI e GILBERTO GILLINI. Siamo davvero felici di poter ospitare ancora una volta questa coppia di sposi che tanto bene ci hanno fatto gli scorsi anni.

Dopo "Così lontani, così vicini - Crescere come coppia tra difficoltà e speranza" (anno 2009), "Quali mariti e quali mogli uccidere?" (anno 2010), "La famiglia nel giardino delle Scritture" (anno 2011), quest'anno Mariateresa e Gilberto ci guideranno sul tema: "IL MASCHILE E IL FEMMINILE NELLA COPPIA: CROCE O DELIZIA?"

Siamo immersi in una cultura nella quale non mancano confusioni circa il genere maschile e femminile; talvolta siamo preoccupati dalle fatiche nel coniugare le differenze di genere. Per una reale e feconda complementarietà nella vita di coppia e di famiglia, l'incontrarci ci pare un'occasione quanto mai preziosa per approfondire questo tema. E se anziché sperimentarlo come difficoltà (o "croce") lo percepissimo come fonte di gioia da assaporare ("delizia")?

Non ci resta che rompere gli indugi e iscriverci a questo 4° incontro!

Leggi il seguito

“La drammatica situazione delle scuole paritarie: ‘Lettera ai politici’

I Vescovi della Conferenza Episcopale Triveneta preoccupati interpellano i politici in riferimanto alla situazione delle scuole paritarie.

scuolaAi sigg. Onorevoli Senatori e Deputati della Regione Veneto,
al presidente Regione Veneto, on. Luca Zaia
ai sigg. membri del Consiglio e della Giunta Regione Veneto,
ai sigg. presidenti Province del Veneto
ai sigg. Sindaci dei Comuni Veneto,

Ill.mi Signori

In qualità di …

Leggi il seguito

“Tutti a bordo” – Formazione genitori della Scuola dell’infanzia parrocchiale

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd"> I genitori dei bambini che frequentano la Scuola dell'Infanzia parrocchiale hanno partecipato ad una serie di incontri di formazione per conoscere e approfondire  il tema annuale che stanno vivendo i loro bambini a scuola: "Tutti a Bordo. L'Arca di Noè".

Don Paolo Basso, Maddalena Zilio e don Gino Perin li hanno accompagnati in questo percorso formativo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica il percorso formativo:

1° IL "TROPPO" CHE FA MALE Al BAMBINI. Un diluvio di immagini e spiegazioni.

2° UN PROFONDO E UN SENSO CHE TANTO CI MANCA. Quale arca ci salverà da questa sazietà? (a cura di don Paolo Basso e Maddalena Zilio).

Ascolta la relazione :

3° IL Sì DI MARIA (don Gino Perin)

Leggi il seguito

A scuola scegliere l’insegnamento della religione cattolica?

Messaggio della Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana in vista della scelta di avvalersi dell'insegnamento della religione cattolica nell'anno scolastico 2012-2013

Cari studenti e genitori,

nelle prossime settimane sarete chiamati a esprimervi sulla scelta di avvalervi dell'insegnamento della religione cattolica.

Si tratta di un appuntamento di grande responsabilità perché consente, a voi studenti, di riflettere sulla validità di tale proposta e di decidere personalmente se farne risorsa per la vostra formazione e, a voi genitori, di ponderare le possibilità educative offerte ai vostri figli.

Vogliamo dirvi che vi siamo vicini, condividiamo i dubbi e le speranze che abitano il vostro cuore di fronte alle ricadute che le contraddizioni del momento presente e le incertezze del futuro hanno sulla scuola; partecipiamo al vostro anelito di verità e di sicurezza, impegnati, insieme a tutte le persone di buona volontà, in particolare mediante lo strumento dell'insegnamento della religione cattolica, a fare della scuola uno spazio educativo autentico per le nuove generazioni, un luogo di formazione alla pacifica convivenza tra i popoli e di confronto rispettoso, sotto la guida di veri maestri e di convinti educatori.

Leggi il seguito

Verbale del Consiglio Pastorale Parrocchiale di lunedì 10.10.2011

L'assemblea si riunisce alle ore 20.45 a Casa Saretta.

O.D.G.

1. Preghiera.

2. Commento e lettura di alcuni brani dei primi tre capitoli della lettera pastorale del Vescovo "Una meraviglia ai nostri occhi".

3. Calendario delle attività sino a Natale.

4. Varie ed eventuali.

1. Momento di preghiera preparato e condotto da Luigi Trevisiol.

2. Don Matteo presenta la lettera pastorale del Vescovo "Una meraviglia ai nostri occhi", proponendo un foglio di sintesi che si allega. Vengono riassunti e commentati i primi 4 capitoli, tralasciando il 5°, "Obiettivi e percorsi", per i prossimi incontri. La lettera fornisce indicazioni per il triennio. Vengono infine illustrate brevemente le schede operative, allegate alla lettera.

Alla presentazione segue una discussione sugli spunti evidenziati, di cui si riportano i tratti essenziali.

I formatori degli adulti sono altri adulti, quali sacerdoti e laici ed esistono già delle occasioni di formazione sia parrocchiali che diocesane, come ad es. gli incontri per i catechisti, l'Istituto Formazione per Insegnanti di Religione, i corsi di preparazione al Matrimonio e quelli per il Battesimo...

Si sottolinea che gli adulti, più che oggetto, sono sempre soggetti di (auto)formazione.

Leggi il seguito