Verbale del Consiglio pastorale parrocchiale di lunedì 14.01.2013

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

L'assemblea si riunisce alle ore 20.45 a Casa Saretta.

O.D.G.

• Preghiera.
• Per completare l'informazione circa le istituzioni di ispirazione cattolica presenti nella nostra parrocchia: il Piccolo Rifugio (Francesco Facci) e la scuola "Licei San Luigi" (Gabriella Zago).
• Una proposta per i prossimi incontri del Consiglio Pastorale Parrocchiale, collegando l'anno della fede e l'anniversario del Concilio con la testimonianza delle donne nel nostro territorio... l'argomento potrebbe essere provvisoriamente così formulato:
"La donna e la trasmissione della fede a 50 anni dal Concilio Vaticano II".
Proposte e riflessioni per aiutarci a conoscere e valorizzare quello che le donne fanno già: educano nella fede, testimoniano nella professione, sostengono la vita familiare... e individuare eventuali altre forme di presenza e di azione cristiana.
• Varie ed eventuali.

  •  Momento di preghiera preparato e condotto da Santina Fregonese.

  •  Don Gino dà il benvenuto alla prof. Gabriella Zago e presenta la nuova Presidente dell'AC parrocchiale Alessia Matiuzzo. Francesco ricorda l'infortunio occorso al fratello Paolo, che richiederà una convalescenza piuttosto lunga.  La prof.ssa Gabriella Zago relaziona su i "Licei San Luigi". Si tratta di un'opera di matrice cristiana, nata nel 1947 per volontà di mons. Saretta, al fine di promuovere la formazione umana e cristiana delle nuove generazioni, tramite le Suore della Riparazione. Si iniziò con la scuola media, la magistrale e infine il Centro di Formazione Professionale (CFP). Nel 1980 l'Istituto Magistrale prendeva il percorso del Liceo Linguistico. Nel 1991 il Liceo Pedagogico sostituiva l'istituto Magistrale. Nel 1993 il Liceo Linguistico diviene "Liceo Linguistico Europeo". Seguono gli anni della crisi. Il calo delle vocazioni religiose ha influito per l'aumento dei costi, con l'aumento dei docenti laici. Le Suore tentarono di resistere per mantenere comunque aperta la scuola, ma poi venne la decisione di lasciare la suola più onerosa, cioè il Liceo, per gestire il CFP. Allora un gruppo di insegnanti e genitori costituirono una cooperativa (oggi è una ONLUS) per gestire il Liceo Linguistico la cui sede per dieci anni – a partire dal 2000 – è stata ad Eraclea, presso la vecchia scuola del paese. La cooperativa fece un mutuo per il rinnovo e la messa a norma dei locali. Quindi con varie difficoltà economiche si è avviata e gestita l'attività, pur mantenendo le rette più basse possibile, per dare la possibilità di frequenza al maggior numero di giovani. Tutti gli allievi che erano iscritti a San Donà vennero ad Eraclea. La Provvidenza ci ha aiutato tramite contributi privati. L'amministrazione è stata molto sobria (es. non ci sono i bidelli e i servizi sono gestiti in prima persona).

Leggi il seguito

Rientrato in città il Liceo S. Luigi

Liceo San LuigiCon l’inizio del nuovo anno scolastico (settembre 2011), è finito il tempo dell’emigrazione per il Liceo S. Luigi. Sorto a S. Donà come Istituto Magistrale, ritorna a S. Donà come Liceo Europeo, nell’ambiente del vecchio tribunale.

Dopo la crisi della fine degli anni 90, a premio della tenacia della preside prof. Gabriella Zago, il Liceo ha trovato ospitalità …

Leggi il seguito