Parole chiave del Concilio: l’omelia

di Severino Dianich

Il termine “omelia” che sta avendo fortuna nel magistero papale, in realtà non faceva parte del linguaggio cattolico prima del Vaticano II. Si usava la parola “predica”. È stato il Concilio a rimettere in onore il termine classico “omelia”.

 

Agli inizi di questo nuovo pontificato stiamo assistendo a un …

Leggi il seguito

Patrizia Meneghin Pasqualini è andata nella casa del Padre

Patrizia Meneghin Pasqualini                                                         ascolta l’omelia del funerale

Con il cuore addolorato, vi annunciamo che ieri sera (8 agosto) la nostra cara Patrizia (Meneghin Pasqualini di Cavrie), Vice-Presidente diocesana degli adulti, dopo aver lottato con la malattia si è spenta nella sua casa accompagnata dal marito e dalle figlie.

Per chi ha conosciuto Patrizia non è difficile paragonarla
Leggi il seguito

Corpus Domini 2012 – Omelia

Processione del Corpus DominiC’è una parola nella bibbia che riassume uno dei significati importanti del mistero dell’EUCARISTIA che celebriamo: il pane e il vino donati, dopo essere stati miracolosamente trasformati in carne e sangue del Signore, realizzano una comune unione tra noi e Dio, che la Bibbia chiama ALLEANZA.

Diventiamo alleati Dio perché egli così ha voluto prendendo l’iniziativa già nel
Leggi il seguito

Terza domenica di Avvento

Continua la tua preparazione al Natale, riprendendo durante la settimana la riflessione sulle letture della messa di domenica: omelia di don Matteo Volpato per la terza domenica di Avvento, 11 dicembre 2011. (link diretto)

1^  lettura: Is 61, 1-2. 10-11; Vangelo: Gv 1, 6-8. 19-28.

2^ lettura: 1 Ts 5, 16-24: “Fratelli, siate sempre lieti, pregate ininterrottamente, in

Leggi il seguito

Prima domenica di Avvento

Alcune riflessioni per l’Avvento tratte dall’omelia di don Matteo nella messa delle 11.30 – domenica 27 novembre, 1^ domenica di Avvento 2011. (link diretto)

Vangelo di Marco 13, 33-37

Gesù disse ai suoi discepoli: «Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento. È come un uomo, che è partito dopo aver lasciato la propria casa e dato il
Leggi il seguito