Rette variabili alla Scuola dell’Infanzia parrocchiale San Luigi

San Donà, in asilo rette variabili

fonte: La Vita del Popolo

Le motivazioni che hanno portato a questa scelta allla scuola dell'infanzia San Luigi sono da ricercare nella volontà di non creare una scuola elitaria, come sollecitato anche da papa Francesco, e secondariamente per dare risposta alla richiesta dell’Amministrazione.
 

Venerdì 27 maggio nella Scuola dell’infanzia paritaria Asilo San Luigi, gestito …

Leggi il seguito

Comunicato alle famiglie e al personale delle scuole parrocchiali della città

I GESTORI DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA PARITARIE DI SAN DONA’ DI PIAVE

“S. Luigi” del Duomo
“Madonna della Vittoria” di S. Giuseppe Lavoratore
“S. Francesco” di ChiesaNuova
“Mamma Margherita” di Fossà
“Giovanni XXIII” di Calvecchia-Fiorentina
“S.S. Angeli” di Mussetta

 

Comunicato alle famiglie e a tutto il personale scolastico.

Premessa

Le nostre Scuole dell’infanzia sono scuole paritarie grazie alla Legge 62

Leggi il seguito

Appello dei Vescovi del Veneto per le scuole paritarie e della formazione professionale

“Senza le scuole paritarie e della formazione professionale il Veneto e il nostro Paese rischiano di perdere moltissimo: un pezzo della loro identità popolare e un tesoro autentico di bene comune per tutta la nostra gente”. Termina così la lettera-appello  che i Vescovi del Veneto hanno trasmesso ai parlamentari eletti nella Regione e ad altre personalità venete impegnate in questo

Leggi il seguito

Scuole paritarie di San Donà: lettera aperta

S.Donà, 20 novembre 2014

OGGETTO: LETTERA APERTA AI GENITORI , DIPENDENTI E SOCIETA’ TUTTA

Cari genitori e dipendenti, politici ed amministratori, società tutta,

facciamo nostra un’espressione di papa Francesco nel suo discorso al mondo della scuola lo scorso 10 maggio 2014 a Roma: “Noi siamo qui perché amiamo la scuola… perché ci educa al vero, al bene e al bello”.…
Leggi il seguito

Scuole paritarie: recuperare i tagli per continuare il servizio

Alcune dichiarazioni a livello politico ed alcune infondate interpretazioni sugli organi di stampa fanno apparire come incremento del finanziamento alle scuole paritarie i 200 milioni di euro inseriti nel provvedimento di spending review: in realtà si tratta, per il quarto anno consecutivo, di una riduzione del più ampio taglio previsto per il 2013

Leggi il seguito