Acqua e fuoco. Riscoprire il nostro battesimo

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Domenica 8 giugno 2014 dalle 9.00 alle 11.00 presso l'ist. San Luigi è stato proposto alla comunità parrocchiale una assemblea-ritiro per approfondire il battesimo. La meditazione a cura della prof.ssa Roberta Ronchiato sulla lettera di san Paolo ai Romani 6,1-14.

Scarica la meditazione di Roberta Ronchiato
, clicca qui

Slideshow

Dalla lettera di san Paolo ai Romani 6,1-14
1Che diremo dunque? Rimaniamo nel peccato perché abbondi la grazia? 2È assurdo! Noi, che già siamo morti al peccato, come potremo ancora vivere in esso? 3O non sapete che quanti siamo stati battezzati in Cristo Gesù, siamo stati battezzati nella sua morte? 4Per mezzo del battesimo dunque siamo stati sepolti insieme a lui nella morte affinché, come Cristo fu risuscitato dai morti per mezzo della gloria del Padre, così anche noi possiamo camminare in una vita nuova. 5Se infatti siamo stati intimamente uniti a lui a somiglianza della sua morte, lo saremo anche a somiglianza della sua Risurrezione.
Leggi il seguito

Verbale del Consiglio pastorale parrocchiale di lunedì 17 marzo 2014

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

L'assemblea si riunisce alle ore 20.45 a Casa Saretta.

O.D.G.:

• Preghiera iniziale.
• Confronto sulla Lettera pastorale: Se tu conoscessi il dono di Dio - Riscoprire il nostro battesimo.
• Suggerimenti pastorali per aiutare la comunità a riscoprire il Battesimo.
• Varie ed eventuali.

- Momento di preghiera preparato e condotto da don Lorenzo Piola.

- Il Parroco introduce l'incontro ringraziando per la buona riuscita delle tre sere di spiritualità vicariali. Le tre bibliste che le hanno condotte si sono fatte apprezzare per contenuti e tempi. Un ringraziamento va anche a don Tiziano Rossetto per l'organizzazione e ai cori. Le tre serate sono riuscite belle e partecipate. Viene quindi introdotto il tema del Battesimo su cui ci si confronterà con le risonanze personali su aspetti che forse abbiamo dato per scontati. Il cammino da fare è quello di maturare la consapevolezza del grande dono. Si suggeriscono delle domande per il confronto: Cosa ti ha colpito maggiormente della Lettera del Vescovo? Quale aspetto del Battesimo ha suscitato in te maggiore interesse e attenzione? Quale appello hai raccolto per la tua vita cristiana di ogni giorno? Pensando poi alla Comunità Cristiana, quali iniziative, attività, potrebbero essere utili per aiutare a maturare una maggiore consapevolezza del grande dono del battesimo? Iniziano le testimonianze.

Leggi il seguito

Roberta Ronchiato è Dottore in Sacra Scrittura

Gioiamo e ci congratuliamo con Roberta Ronchiato, Dottore in Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma.

La tesi discussa venerdì 14 marzo 2014 ha come titolo «Ricorda il Signore tuo Dio. Il tema della memoria nella parenesi di Dt 5-11».

Il contenuto della tesi è il tema della memoria studiato nell’Antico Testamento e in particolare nei “ricordi” …

Leggi il seguito

Finestra biblica: il Vangelo di Luca

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Finestra biblica: Il Vangelo di Luca

Scarica il testo per leggerlo con
smartphone, tablet o Kindle

formato epub | formato mobi

Audio delle serate

Finestra biblica: Il Vangelo di Luca

di Roberta Ronchiato, biblista


La prima pagina del vangelo di Luca presenta qualcosa di insolito e di curioso rispetto a Matteo e a Marco: in pochi versetti l’autore espone il motivo che lo ha indotto a scrivere e il suo destinatario. Luca è un cristiano della terza generazione (siamo negli anni 80 d.C.) deciso a «fare ricerche accurate» sugli «avvenimenti che si sono compiuti in mezzo a noi», «su ogni circostanza, fin dagli inizi», proprio come avevano fatto altri prima di lui alla luce delle testimonianze oculari (1,1-4). Dedica il suo vangelo a Teofilo, personaggio sconosciuto, in modo, scrive Luca, «che tu possa renderti conto della solidità della catechesi che hai ricevuto». Teofilo diventa così il rappresentante di tutti i cristiani convertiti da più tempo e per questo bisognosi di verificare i fondamenti della loro fede. Potremmo rintracciare in Teofilo l’immagine del cristiano adulto che avverte il bisogno di fortificare la consistenza degli insegnamenti ricevuti al catechismo da bambino. Luca non è un ebreo, ha conoscenze imprecise sulla Palestina e sulle usanze ebraiche; forse è un greco di Antiochia di Siria. Ireneo e altre fonti dei primi secoli lo identificano con Luca compagno di Paolo (cf. 2Tm 4,11; Fm 24), ma non ci sono prove sufficienti per confermare questa ipotesi. In ogni caso, è uno scrittore colto, scrive in un greco brillante e per persone interessate e vigili.

Leggi il seguito

Finestra biblica sul Vangelo di Luca – 5^ e 6^ serata

Finestra biblica sul Vangelo di Luca, guidata dalla biblista Roberta Ronchiato a Casa Saretta.

Audio della quinta serata mercoledì 20 marzo 2013: capitoli 22-23 del vangelo di Luca.

Audio della sesta serata giovedì 21 marzo 2013: capitolo 24 del vangelo di Luca.

Le prime quattro serate sono state tenute in autunno e possono essere riascoltate a questi link:

Prima serata

Leggi il seguito

La settimana delle famiglie a Valle di Cadore

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Anche quest'anno si è svolta la settimana di Formazione Estiva nella Casa per Ferie Villa Letizia situata a Valle di Cadore (BL). Ormai da anni gruppi di famiglie, circa una quarantina di ospiti fra adulti e bambini, trascorrono una vacanza all'insegna dell'allegria e dello "stare assieme"; ossia, la comunità fa si che le varie attività svolte siano vissute da tutti a 360 gradi, a tal punto che persino lavare i piatti e riordinare la sala da pranzo risulta piacevole.
Ognuno del gruppo contribuisce: chi organizza i pasti (preparati poi dai bravi cuochi Berto e Bertilla), chi le escursioni (testando i percorsi addirittura qualche settimana prima), chi le serate a tema, chi i momenti di raccoglimento e di formazione.
Leggi il seguito

Donne nella Bibbia – campo famiglie parrocchiale

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Campo famiglie parrocchiale 2012Sono veloci le donne positive descritte dalla Bibbia. Si svegliano di buon mattino e si occupano della casa dei figli, cucinano; dedicano la loro giornata alla cura degli animali domestici, seminano, raccolgono i frutti della terra, non mancano di tessere e cucire. La donna forte descritta nel libro dei Proverbi si procura lana e lino e li lavora volentieri con le mani, si alza quando è ancora notte, distribuisce il cibo alla sua famiglia, pianta la vigna e le fa fare frutti. "Non teme la neve per la sua famiglia perché tutti i suoi familiari hanno doppio vestito".
Proprio perché è veloce e prudente i suoi familiari sono al sicuro e Lei sa trovarsi al posto giusto nel momento opportuno.
Leggi il seguito

Il Vangelo di Marco – sintesi della Finestra biblica con R. Ronchiato

Nell’ottobre scorso, la ‘finestra biblica’ è stata aperta sul Vangelo di Marco, in preparazione all’anno liturgico B che propone appunto la lettura domenicale di Marco, integrato da Giovanni.
Gli incontri sul Vangelo di Marco si sono conclusi durante la quaresima con la parte riguardante i capitoli della passione, morte e risurrezione di Cristo.
La relatrice delle serate è stata la

Leggi il seguito