Madre Luigina e Madre Renata

Madre Luigina Ripa, delle Suore della Riparazione, preside del centro di formazione professionale San Luigi, membro del consiglio pastorale parrocchiale e del gruppo missionario, ministro straordinario dell’eucaristia, nel mese di luglio lascia la nostra comunità per la casa di Ello (Lecco). Anche Madre Renata Filippetto lascia la nostra parrocchia, esperta musicista ha accompagnato le nostre liturgie domenicali suonando l’organo.…

Leggi il seguito

La nuova obbedienza di madre Luigina Ripa e madre Renata Filippetto

Madre Luigina Ripa, della congregazione delle Suore della Riparazione, che in questi otto anni ha diretto il centro di formazione professionale San Luigi e camminato appassionatamente assieme al Gruppo Missionario, ci comunica la sua nuova obbedienza, per la casa di Ello (Lecco).
Anche Madre Renata Filippetto lascia la nostra parrocchia, esperta musicista ha accompagnato le nostre liturgie domenicali suonando …

Leggi il seguito

CFP San Luigi: Perchè amo la scuola

“PERCHÉ AMO LA SCUOLA?

Proverò a dirvelo. Ho sentito qui che non si cresce da soli e che c'è sempre uno sguardo che ti aiuta a crescere. Amo la scuola perché è sinonimo di apertura alla realtà. Almeno così dovrebbe essere! Ma non sempre riesce ad esserlo, e allora vuol dire che bisogna cambiare un po’ l’impostazione. Andare a scuola significa aprire la mente e il cuore alla realtà, nella ricchezza dei suoi aspetti, delle sue dimensioni. Un altro motivo è che la scuola è un luogo di incontro. Perché tutti noi siamo in cammino, avviando un processo, avviando una strada”.

 

Partiamo dalle parole che Papa Francesco ha rivolto al mondo della scuola per parlare del grande evento celebrato domenica 17 aprile scorso al CFP San Luigi di San Donà di Piave: Il campionato nazionale di acconciatura Unfaasm.

È stata una domenica speciale, tappa conclusiva di un tempo di preparazione che le quattro classi della sezione “C” hanno vissuto con impegno e passione. Tante le accademie che sono arrivate a San Donà e che hanno partecipato con i propri allievi: Caserta, Modena, Crotone, Andria, Treviso, Napoli, Bolzano e Palmi.

Leggi il seguito

Presentata la “Positio” di p. Carlo Salerio, fondatore delle Suore della Riparazione

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Padre Carlo SalerioMadre Luigina riporta la cronaca della presentazione della "Positio" del Servo di Dio p. Carlo Salerio, co-fondatore (assieme a Madre Maria Carolina Orsenigo) delle Suore della Riparazione presenti a San Donà dal 1947.
La "Positio" è la redazione dei volumi comprendenti la biografia documentata sul servo di Dio, in cui si devono mostrare le virtù del Servo di Dio e la loro eroicità, tappa della causa di beatificazione e canonizzazione.

Il giorno 21 luglio 2015 a Milano, presso la Casa Generalizia delle Suore della Riparazione è stata presentata la "Positio super vita, virtutibus et fama sanctitatis" di Padre Carlo Salerio, il nostro Fondatore, nato a Milano nel 1827 e ivi morto nel 1870.
Leggi il seguito

Il Cfp San Luigi al fronte

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd"> Spettacolo di fine anno scolastico per il CFP San Luigi di San Donà di Piave

CFP San Luigi Al FronteUna bellissima serata quella vissuta qualche settimana al Cfp San Luigi di San Donà di Piave diretto dalla congregazione delle Suore della Riparazione. Il progetto di storia che ha coinvolto tutte le classi dell'Istituto, "Cfp San Luigi al fronte", per tutto l'anno formativo 2014-2015 si è concluso con lo spettacolo teatrale e musicale "Senti cara Nineta, cosa m'è capità".

Un lavoro lungo e paziente dove tutti docenti e gli alunni hanno cercato di raccontare e di ripensare al grande conflitto mondiale, iniziato cento anni fa con l'entrata nel conflitto dell'Italia, attraverso i luoghi scenario dei diversi conflitti, le lettere e i diari che raccontavano quello che i giovani soldati vivevano al fronte, il cinema che ha cercato di far vedere la guerra a chi è rimasto a casa, analizzando i giornali che la descrivevano e anche quello che pensavano i bambini a quel tempo.

Leggi il seguito

Messa d’inizio anno scolastico con il CFP San Luigi

CFP San Luigi CFP San LuigiUna S. Messa celebrata da don Matteo ha inaugurato solennemente l’anno formativo 2014-2015 del CFP SAN LUIGI di San Donà di Piave.

“Donare è la nostra missione” è stato il tema guida della celebrazione eucaristica che è stato rappresentato con alcune preghiere dei fedeli, i canti e alcuni segni che hanno voluto evidenziare il tema missionario, caratteristica del mese di …

Leggi il seguito

Sostegno a distanza: resoconto Caritas 2012

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
depliantScarica il depliant
Cari sostenitori e sostenitrici nel corso dell'anno 2012, grazie al vostro contributo, la somma raccolta a favore del sostegno a distanza per i progetti in Myanmar, Cile e Brasile è stata di € 14.825,00 totali.
In particolare:

Myanmar
Case per bambini orfani o poveri
Suore della Riparazione C.F.P. S. Luigi
La cifra raccolta è pari a €.6.106,00

Tale somma, scrive Sr. Martha, è stata utilizzata per acquistare riso, vestiti, materiale scolastico, pagare la tassa per le medicine e altre necessità simili per i 34 bambini che vivono al Bawide Convent e non solo. Ci sono, infatti, anche famiglie molto povere che, pur non affidando i loro bambini alle suore, ad esse si rivolgono per avere qualcosa da mangiare.
Leggi il seguito

Verbale del Consiglio Pastorale Parrocchiale di lunedì 10 dicembre 2012

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd"> L'assemblea si riunisce alle ore 20.45 a Casa Saretta.

O.D.G.
• Preghiera.
• Resoconto di due attività istituzionali parrocchiali: CFP San Luigi (madre Luigina); Oratorio e CFP Don Bosco (don Alberto).
• Confronto per elaborare un breve messaggio da rivolgere alla comunità, nell'attuale situazione di crisi, in occasione del Natale e considerando:
a) l'inevitabile limite di ogni sviluppo materiale;
b) la dimenticanza di Dio che porta allo smarrimento di significato;
c) la solidarietà con i poveri come via per la costruzione della pace;
d) l'opportunità di un consumo "etico" e sostenibile.
• Varie ed eventuali.
  •  Momento di preghiera preparato e condotto da Francesco Brichese.

 1. Madre Luigina relazione sul CFP San Luigi. Lo spirito della "Riparazione", su cui si fonda l'Istituto, è di dare ai giovani deboli e svantaggiati opportunità di crescita umana e culturale. In particolare i giovani che frequentano il Centro Professionale hanno "l'intelligenza delle mani". Viene offerta loro istruzione religiosa (celebrate due messe di inizio e fine anno). Si svolgono incontri con i genitori, in particolare riuniti nelle associazioni FICIAP e AGESC. Si tengono 9 corsi di formazione iniziale con 201 allievi, organizzati in due indirizzi di qualifica: operatore amministrativo segretariale; operatore del benessere-acconciatore. Si tengono poi corsi post-qualifica di specializzazione per giovani e adulti (formazione superiore). Quest'anno si tengono corsi anche per adulti (300 ore per qualifica e abilitazione per gestire un salone). Nell'ambito della formazione continua si svolgono corsi serali a catalogo e corsi per apprendisti. Sono capofila del progetto "Orientamento e territorio 2012". Vi sono poi servizi al lavoro per l'orientamento, riqualificazione, formazione di lavoratori in cassa integrazione/mobilità in deroga. Si ricorda inoltre il servizio di volontariato quindicinale con le allieve alla casa di riposo.


Leggi il seguito

Madre Fedele lascia il CFP San Luigi dopo trent’anni di servizio a San Donà

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Madre FedeleMadre Fedele: novant’anni d’età e settanta di professione religiosa.
La comunità delle suore della Riparazione di San Donà
“Il mondo non si accorge di quanto si compie di grande in questa umile
casetta. Invece gli Angeli custodi, sotto gli auspici dei quali si fonda la casa, e che presiedono a quanto stiamo compiendo, vedono in voi le pietre fondamentali su cui s’innalzerà l’edificio di una istituzione, che dovrà portare sulla terra una benedizione immensa. Essi hanno serbato per ciascuna di voi specialissime grazie: sappiate nell’umiltà rendervene degne.”

Padre Carlo Salerio, con queste parole, commosso e pieno di fede, aprì ufficialmente il 2 ottobre 1859 la prima casa di Nazaret per le giovani abbandonate. Il carisma della Riparazione inizia la sua avventura nella Chiesa Universale in questo giorno dedicato alla memoria degli Angeli custodi: 150 anni fa il sogno di Salerio e madre Maria Carolina Orsenigo si realizza per il bene di tante giovani carcerate, povere, dimenticate ed emarginate dalla società e dalla famiglia.

Proprio con questa testimonianza storica che ricorda l’umiltà e il coraggio dei Fondatori, vogliamo ricordare quella che madre Fedele ha lasciato negli ambienti e nei ragazzi che hanno frequentato il San Luigi di San Donà di Piave che quest’anno ricorda e festeggia i suoi 65 anni di presenza nel territorio.
Leggi il seguito

Uno spettacolo a conclusione dell’anno scolastico per il CFP San Luigi

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Cfp San LuigiVenerdì 25 maggio il CFP San LuigiCFP San Luigi di San Donà di Piave ha celebrato una speciale settima edizione di Adolescenti in Primavera dal titolo "Sister Riparation Act" che ha idealmente concluso l'anno scolastico 2011-2012 alla presenza di un numerosissimo pubblico e dell'Amministrazione Comunale. Sessantacinque anni fa, per volontà dell'allora mons. Saretta, le Suore della Riparazione arrivarono a San Donà per diffondere il carisma dei padri fondatori, padre Carlo Salerio e Maria Carolina Orsenigo, cioè di avere cura, insieme a tutto il corpo docente e laico, dei ragazzi e ragazze che vivono il delicato passaggio dell'adolescenza con la prospettiva di affacciarsi al mondo del lavoro e della vita educandoli ad una maturità umana, professionale e spirituale in sintonia con la società in cui viviamo.
Leggi il seguito