Tatiana, segno del Regno di Dio

Venerdì sera 20 giugno la comunità si è raccolta in preghiera con Tatiana Radaelli per rendere grazie al Signore con il cuore colmo di gratitudine per questo segno forte che egli ancora pone sul nostro cammino:

la presenza viva di Cristo nella comunità genera storie di grande amore.

Con Tatiana e per Tatiana tutti hanno pregato perché la bellezza di questa consacrazione a cooperatrice pastorale sia sostenuta dalla Parola di vita e dallo Spirito di consolazione.

La preghiera si è estesa a tutti coloro che cercano con coraggio la loro vocazione, a tutti coloro che ancora chiedono al Signore cosa fare della loro esistenza.

Dal Magistero (*) don Gino ha tratto indicazioni di grande suggestione per ogni battezzato che chiede con verità al Signore chi essere e come essere:

essere un segno del Regno… e un servitore del Regno.

L’eco delle preghiere di intercessione per Tatiana continua in queste pagine:

  • Ti preghiamo per la nostra comunità: questo dono della consacrazione di Tatiana infiammi il cuore di molti e ci renda sempre più capaci di ri-donare.
  • Ti preghiamo per Tatiana e la sua famiglia: non far loro mai mancare la tua vicinanza e la tua presenza.
  • Ti preghiamo per tanti giovani in cerca della loro vocazione: fai sentire la tua voce, ma soprattutto apri il loro cuore alla risposta.

* Vedi “Esortazione Apostolica post-sinodale VITA CONSACRATA di Giovanni Paolo II”