Tavola rotonda: Crisi, povertà e disagio sociale, le Comunità del Basso Piave si interrogano

Tavola rotonda Crisi povertà e disagio socialeVenerdì 23 novembre 2012 alle ore 20.30 al Centro culturale Leonardo da Vinci di S. Donà di Piave
Caritas Vicariale e Associazioni di volontariato promuovono una tavola rotonda su:
“CRISI, POVERTA’ E
DISAGIO SOCIALE, LE COMUNITA’ DEL BASSO PIAVE SI INTERROGANO”

Presenta: il direttore della Caritas diocesana don Davide Schiavon

Le associazioni di volontariato ricevono sempre più frequentemente segnali di persone interessate dalla crisi, e i soggetti più deboli, famiglie, giovani, anziani, stranieri, disabili stanno pagando di più. Alcune situazioni sono drammatiche e vi è il rischio che queste povertà economiche li portino alla disperazione. Dall’altra parte molti sono stati toccati solo marginalmente e non hanno ancora coscienza dell’emergenza in cui ci troviamo.

Cogliamo in tutto ciò due rischi: il primo di non comprendere chi accanto a noi vive questa realtà, il secondo è quello di pensare di poter uscire dalla crisi a scapito di quest’ultimi. Si percepisce il rischio che le soluzioni che stiamo cercando sia a livello locale che nazionale, siano pensate solo in forma economica e di profitto, non importa se queste soluzioni prevedano per i più deboli la perdita di diritti, ma soprattutto della propria dignità umana.

Lo scopo della Tavola Rotonda è quello di raccogliere, da quanti interverranno, i dati reali della crisi nel nostro territorio, ma soprattutto sostenere chi la sta vivendo a tutti i livelli e far percepire il sapore della solidarietà e della speranza.