Ultima lettera di don Sergio Teker

don Sergio Teker, missioanrio in CileAchao, 15 maggio 2012
Cari amiche ed amici, per motivi di salute, questa è l’ultima volta che vi scrivo, perché non ho più forza nelle braccia e nelle mani (per le mie varie malattie croniche).
Ma vi continuerò a spedire regolarmente le due solite fotografie della nostra bella famiglia.
Scusatemi, quindi e spero che con la vostra bontà ci seguirete aiutando come sempre e Dio vi benedirà.
In casa siamo 17: Pablo, Felipe, Pascual, Juan e Carolina (questi 5 con ritardo mentale), Rodrigo, Marisela, Texia, Paola, le mamme Gladys e Chabelita e la nonna (la mamma delle due mamme), Paolo (9 anni), Maximiliano (6), Camila (3), Sergio (2) ed io il papà.
Quindi abbiamo bisogno davvero del vostro aiuto. Spendiamo tra 3000 e 4000 euro al mese.
Vi abbiamo con gratitudine nel nostro cuore.

Dio vi premi, e protegga le vostre famiglie.

Con eterna riconoscenza e ricordandovi nelle mie preghiere,
vostro don Sergio